型 Kata 形



Il kata ha vari aspetti importanti nella pratica delle viarie discipline Giapponesi, in primo luogo fornisce continuità e organizzazione delle informazioni della disciplina che si sta studiando, in quanto Il kata (se correttamente inteso) fornisce il programma di tutta la disciplina stessa.

Gettare via il kata sarebbe come buttare via un libro di testo. È ciò che struttura il nostro studio. Impariamo attraverso i primi movimenti del kata, poi dai prossimi movimenti, e poi i successivi, e così via. Gli esercizi si sviluppano l'uno sull'altro e il kata presenta un ordine di apprendimento logico. Se ci sbarazziamo del kata perdiamo l'organizzazione centrale del sistema.


Quando le persone chiedono perché non possiamo utilizzare i sistemi moderni, vorrei sottolineare che i movimenti fisici sono registrati in modo più efficace nel nostro corpo, che il semplice guardare un video o una serie di foto.


Il kata richiede di muoversi realmente, Il fatto che il kata sia fisico significa anche che puoi fare esperienza di cose che non puoi vedere (pensieri, sentimenti, allineamenti e ogni altro particolare sensoriale") Libri e video non sono in grado di farti sperimentare allo stesso modo o almeno non queste cose in modo altrettanto efficace: possono descriverle, ma non puoi viverle allo stesso modo.


i Libri e i video possono essere pensati come "ausili esterni". I kata sono "strumenti interni" in quanto sono parte di coloro che li praticano. Questo dà ai kata un grande vantaggio, creando solide "abitudini" di movimento mentre si procede nello studio.

Il kata può fornire un allenamento fisico e mentale.

Anche in questo caso, libri e video non possono farlo. Leggere e guardare non è un allenamento. Nonostante i progressi della tecnologia, il corpo umano rimane il mezzo migliore per registrare e sperimentare le azioni fisiche.


I kata forniscono un modo di allenarsi.

I kata NON sono un sostituto del lavoro in clinica, tuttavia, hanno un ruolo da svolgere quando non c'è un problema specifico su cui lavorare. La pratica del kata - con la corretta mentalità e visualizzazione - supporterà il lavoro; che si basa anche sul kata. Se eliminiamo il kata, perdiamo una forma efficace di pratica supplementare.


il kata allena l'intento, ogni forma di allenamento è difettosa, se il praticante non allena l'attenzione e l'intenzione a ciò che fa.


Il kata può fornisce una "visualizzazione in movimento" in cui tutto è fatto con il pieno intento. La visualizzazione ha molto supporto scientifico e, quando lo combini con i movimenti, hai un potente supporto di lavoro; il che aiuta anche correggere i difetti intrinseci della propria pratica.


I kata possono concentrarsi sullo sviluppare diverse qualità del praticante: come la capacità di essere preciso ed accurato nella postura oppure indicare specifiche sequenze particolarmente utili. Tutti i kata richiedono e favoriscono il ritmo e la coordinazione.

Il kata dovrebbe essere eseguito con intensità e concentrazione, lungo una linea o una serie di linee. Nell'eseguire un kata in modo ben fatto il praticante avrà movimenti essenziali ed eleganti. Il kata dovrebbe sempre includere buone tecniche di base e una forte attenzione ai punti importanti.

Quindi riassumendo: kata ha le seguenti funzioni ...


1 - Apprendimento, formazione e perfezionamento della forma.


2 - studio e sviluppo delle applicazioni.


3 - Esplorare i principi del sistema che si sta studiando e creare delle abitudini


4 - Acquisire esperienza attraverso la pratica per poi utilizzare liberamente le varie parti nella pratica clinica.


Quando tutte e quattro le fasi sono correttamente praticate e integrate lo scopo e il valore dei kata possono essere pienamente realizzati.


Per comprendere appieno questo modello, è necessario sperimentare in prima persona il processo di studio e lavoro.








53 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti